In offerta!
Addio Vienna

Addio Vienna

€ 17,50 € 14,88

Ordinabile

  • ISBN: 9788864111698
  • Autore:Ludmilla Helga Siersch
  • Editore:Fazi
  • Edizione:2011

Descrizione

“Addio Vienna” è un romanzo autobiografico che ha inizio negli anni Venti, quando l’autrice, ancora bambina, viveva nell’ex capitale asburgica insieme alla nonna Wilma, animatrice di uno dei più prestigiosi salotti della città, frequentato da intellettuali come Zweig e dai musicisti Strauss e Bruckncr, e all’algida madre Fortunéc, militante socialista, amica di Freud. Il libro racconta, con stile asciutto, l’inquieto vagare di Helga da un collegio all’altro Pino all’abbandono forzato degli studi, le precoci esperienze sessuali e il trauma del carcere minorile. Quando, nel 1938, Vienna è invasa dall’armata tedesca, la protagonista scopre di essere in grave pericolo. Iniziano gli anni del terrore e delle rocambolesche fughe per la sopravvivenza. Le deportazioni colpiscono la sua famiglia ma Helga, grazie al carattere spregiudicato, dopo un periodo di clandestinità tra Austria e Germania, troverà il modo di nascondersi riuscendo infine ad approdare in Italia. Finita la guerra, verrà rinchiusa per nove mesi in un campo di prigionia, perché accusata di collaborazionismo. Solo a Roma si aprirà per lei la possibilità di una nuova esistenza: otterrà lavoro come costumista a Cinecittà e, accolta nel mondo intellettuale della Capitale, diventerà amica, tra gli altri, di Age e Scarpelli, Steno, De Feo e Monicelli. Prefazione di Mario Monticelli. L’autrice risiede tuttora a Roma.

  • si apud bibliothecam hortulum habes, nihil deerit
    Cicerone
  • Un classico è un libro che non ha mai finito di dire quello che deve dire.
    Italo Calvino
  • Senza un occhio che lo legga, un libro reca segni che non producono concetti, e quindi è muto
    Umberto Eco